Lyrics Labs
Cocaina Lyrics - Artist : Club Dogo
Bianca vergine pura
Toglimi la paura
Trasformami in un vincente
Imboscati dalla pula
Le strade sono piene della tua gloria, zio, prega
Nel nome della riga, del CD e della scheda
Amen

Qua la bamba ha ucciso il fumo, fra', non sei nessuno
Se non sei qualcuno e non la sdrai e non le fai il culo
E nove banconote su dieci c'hanno la coca sopra
Smascelloni fanno il talk-show come da Oprah
Non sputo dove ho mangiato, zio
Ma il ristorante è sempre più affollato, zio
Gli infami e le accuse dopo ho ragione io
Merda mi hai rubato tutto, fra', fai una botta che fa brutto
Ed è sul letto all'ospedale che ho capito il trucco
Siamo legati, frate', crew di stupefatti, oh
Gli unici cantanti con la PS che gli studia i fatti
Nati pazzi, vecchi clienti dei palazzi
Scusami Don Mazzi, è che sono pieno d'intrallazzi
Questo è quanto, fra', basta che chiedi quanto fa
È il mondo che ti lasciano, cerca di non causare troppo pianto, fra'
Ora sai tutto, il pacco non ha dentro la sorpresa, zio
Sta solo a te la scelta d'inchinarti quando è stesa

Bianca vergine pura
Toglimi la paura
Trasformami in un vincente
Imboscati dalla pula
Le strade sono piene della tua gloria, zio, prega
Nel nome della riga, del CD e della scheda

Beviamo 30 gradi perché l'acqua fa ruggine
Cucina merce, taglio frullati col Mulinex
Faccio coca-rap, fra'
Traccio Cochabamba
Che ti appiccica al muro come le Cucaracha
Parlo coca perché è il fumo del 2000
In città la si tira, la si beve e si respira
Stai tranquillo, fra', o ti scoppiano le vene
Iene in catene con il coca etilene
Fuma la basucchia, fai un colpo di bazooka
Sulla pista da ballo schiacciando le rocce, ballando la Mazurca
Coca, bamba, cocco, bianca, sciarpa, givindi, bianca
Scaglia, appizza, madre perla
Bonza, Falopa, barella
Ritchie Valens
La mia vita è andata male
Rincorrendo una pepita non vale
Spezzo il cuore alla mia tipa
Lei lo schiaccia con la VISA
Poi ci fa una riga, mi guarda e se lo pippa

Bianca vergine pura
Toglimi la paura
Trasformami in un vincente
Imboscati dalla pula
Le strade sono piene della tua gloria, zio, prega
Nel nome della riga, del CD e della scheda

Entro in tribunale co' una lista di menzogne
Come ogni carnale sbocca chiusa per le strade, niente rogne
Fuori dalle fogne e dai tombini come ombre sui gradini della chiesa
Mentre salgo in giù la discesa
Nello smog vivi al top come i campanili
Droppi stili, perdi chili, polveri sottili
Truce strage, Haze nella foglia di tabacco coi vestiti neri
Gli occhi rosso sangue come un Bloody Mary
Perso per le strade incerte
Dove non ci si diverte
La mia crew sovverte
Fanculo lo stato, hasta la muerte
Strade ricoperte da 'sto clima di tensione che consuma
Secco quanno esci de casa devi ave' paura
Merda dura dagli stereo delle auto in retromarcia
Buchi nella pancia, l'ulcera di quest'Italia marcia
In borgata oppure al centro in parlamento al mio concerto
Stesse merde, dillo al tuo talk-show, ma aspetta che ti scende

Bianca vergine pura
Toglimi la paura
Trasformami in un vincente
Imboscati dalla pula
Le strade sono piene della tua gloria, zio, prega
Nel nome della riga, del CD e della scheda

Copyright © 2009-2023
Privacy policy - DMCA Policy - Contact Us